Diritti Umani e Dignità: Lamine ci racconta la sua storia

La storia di Lamine è la storia di chi è sempre in cerca di riscatto.

Non sognava questa vita, non sognava giorni lontani da casa e dai suoi affetti più grandi, non sognava dormire in un casolare diroccato in pessime condizioni igienico-sanitarie, non sognava di essere trattato come schiavo. Eppure la nostra Calabria 5 anni fa gli ha offrì questo, un tetto barcollante e orari massacranti di lavoro. Rosarno gli offrì questo e lui accettò, perchè essere padre di figli lontani vuol dire accettare la sofferenza sperando si trasformi poi nell’opportunità di vivere future vite dignitose. Ha accettato ma senza mai darsi per vinto. Ha accettato dando valore ogni giorno alla sua voglia di riscatto. Si alza ogni mattina entusiasta nel vivere una nuova giornata, contribuendo nel suo piccolo ad essere ponte tra due culture, quella italiana e quella africana, che ancora oggi fanno fatica a venirsi incontro. Non conosce a fondo lingua e tradizioni italiane, ma è un curioso e appassionato amante della letteratura, spera di avere la possibilità di approfondire tutto con il tempo.

Continua a leggere

Torneo di Solidarietà PIM5: la raccolta fondi fa gol !

La speranza di poter costruire un mondo migliore, passa dal fatto che la richiesta di sostenere chi è in difficoltà, non sia un grido nel deserto, ma un invito al quale ognuno, a suo modo, prova a rispondere, dando il suo contributo.
Le tragedie umane degli ultimi giorni non possono lasciare indifferenti anche chi le vive cogliendo la notizia da dietro lo schermo della tv, ed anzi possono essere un incentivo per far scattare quella molla interiore, che possa spingere a fare qualcosa di più che commentare “oh, povera gente!” oppure, peggio ancora, restare indifferenti.
Al fine di riuscire ad organizzare al meglio l’accoglienza verso coloro che avranno bisogno che faranno tappa a Paola nei giorni della fiera, i giovani volontari di PaolaInMensa hanno pensato ad una singolare quanto gioiosa iniziativa, per raccogliere fondi, da investire nell’acquisto dei beni alimentari necessari: un torneo di calcetto.
Si sa che lo sport ha il potere di coinvolgere e creare aggregazione, ma se finalizzato non solo all’agonismo, ma anche al sostegno di cause solidali, utili per il bene della società, si arricchisce di quella positività e di quei colori che vanno oltre le tinte delle magliette, dimostrando che si può “essere squadra” e sostenersi, anche fuori dal campo, anche in altri ambiti.
All’iniziativa ha risposto prontamente un gran numero di giovani, (6 Squadre), che oltre ad offrire la propria quota economica per la partecipazione, ha messo a disposizione il proprio talento, il proprio entusiasmo ed il proprio tempo, per sostenere la causa, animando un sabato pomeriggio, in cui probabilmente diverse coscienze hanno dato un calcio al torpore in cui erano arenate, acquisendo un po’ di consapevolezza, rispetto a ciò che c’è loro intorno. Vittoriosa la squadra del Copagabana,ma al di là dei risultati sportivi tutti i partecipanti sono risultati essere vincitori, perché se PaolaInMensa riuscirà a portare frutti, sarà anche grazie a loro.
(Paolo Sciammarella)
TorneoPIM5_gruppo

PaolaInMen5a scende in campo!

Alle 14.00 di sabato 18 Aprile, presso il Dopolavoro Ferroviario di Paola, ci sarà il fischio d’inizio!
Una manifestazione sportiva di solidarietà che vede impegnate diverse squadre: “lo sport unisce i popoli e le nazioni ed apre la strada ad una maggiore solidarietà e tolleranza”. Il ricavato della manifestazione sarà destinato alla spesa per gli alimenti che servono per la mensa nei giorni dall’1 al 4 Maggio.
Siamo trutti inviatati a condividere questo momento di gioia sportiva, con il cuore che batte più forte e fa goal bel sociale!

E se vuoi essere protagonista puoi anche partecipare come squadra, leggi il RegolamentoTorneoPIM5 e contattaci!

volantino_torneo_pim5

Volantino Torneo PIM5