Paola InMensa 2013: tiriamo le somme

La terza edizione di Paola InMensa è giunta alla fine ed è l’ora di tirare le somme:
– 5, gli intensi giorni di servizio: 24 ore in più rispetto all’anno scorso hanno fatto la differenza. L’impegno è stato maggiore, la soddisfazione anche.
– 8, le associazioni e 7 ,le parrocchie che hanno collaborato affinchè tutto ciò fosse possibile.
– 55 ogni giorno, i volontari che tra cucina, “impiattamento”, servizio a tavola, “svuotamento”, pulizia, servizio navetta, postazioni nei gazebi, in piazza, alla stazione, sul lungomare, montaggio foto&video, redazione giornalino e accoglienza sono riusciti a concretizzare quello che era nato come un progetto di “pochi” e splendidamente è divenuta la realtà di “tanti”.
– 1400 circa, i pasti serviti ai nostri amici immigrati durante l’ora di pranzo e 450, i secondi piatti distribuiti nelle ore serali direttamente in fiera, tra zona Corso Roma e zona Lungomare.
– 500 e qualcosa in più, le foto di questa bellissima esperienza che trovate online.
– 1, l’obiettivo comune: accogliere!
I numeri ci aiutano a quantificare l’operato di questi giorni ma vi assicuriamo che la parte migliore di Paola InMensa non può essere valutata così.
Possiamo per caso contare i sorrisi ricevuti? Definire gli sguardi scambiati? Misurare la nostra gioia? Dare un valore allo scambio di storie, idee ed esperienze? Possiamo quantificare la ricchezza che il nostro bagaglio di vita ha acquistato? La splendida strada comune che i nostri singoli percorsi hanno incrociato e condiviso?
Certamente no e in fondo non è questo ciò che vogliamo fare.
Speriamo solo di aver contribuito ad alleggerire il peso di vite troppo dure da vivere solo con le proprie forze, di vite lontane da casa, di vite spesso senza una meta. Speriamo di aver offerto loro un pasto caldo ma anche un bel ricordo da tirar fuori nei momenti più tristi.
Speriamo di essere riusciti a donare il nostro cuore, perché “È quando fate dono di voi stessi che donate veramente”. Noi ci abbiamo provato, magari ci siamo riusciti, magari no. Ma una cosa è certa: di sicuro abbiamo ricevuto più di quanto abbiamo dato. La consapevolezza che insieme si può fare tanto oggi è forte e ci accompagnerà durante questo nuovo anno.
Paola InMensa non finisce, Paola InMensa diventa lo stile di vita con cui affrontare le nostre giornate, sempre ricche di nuovi incontri.

Sara Gaudio

arrivederci2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...